Logo Gandini
Torna all'elenco delle news

DPCM 1 aprile 2020

02 aprile 2020

Comunicazione a dipendenti, collaboratori, clienti e fornitori

In ottemperanza al nuovo Decreto del Presidente del Consiglio si comunica che Gandini Industria e Gandini Fasteners riprenderanno le attività  martedì 14 Aprile.

Assicuriamo a dipendenti, clienti, fornitori e collaboratori che nel frattempo la proprietà, in concerto con il management e anche grazie a parte del personale che continua a lavorare da remoto, sta gestendo questa emergenza sanitaria e ha provveduto, nonostante la chiusura, a:

- assicurare il pagamento delle retribuzioni del mese di Marzo

-  approvvigionare i dispositivi di protezione che saranno necessari per la ripresa delle attività: mascherine, termometri a infrarossi per la rilevazione della temperatura corporea, guanti e gel sanitizzanti

- comunicare alle prefetture di competenza la necessità di riprendere l’attività almeno per evadere gli ordini urgenti delle aziende appartenenti alle filiere di produzioni essenziali

Sono in corso le operazioni di pulizia e sanificazione degli ambienti delle varie sedi (uffici, spogliatoi, mense, parti comuni, magazzini, etc) seguendo le linee del protocollo del 14/03/2020 ed alla circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 del Ministero della Salute per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro.

Stiamo riattivando progressivamente le funzioni essenziali, urgenti e indifferibili e comunque propedeutiche alla riapertura, alla messa in sicurezza degli impianti e dei servizi di EDP, nonchè ai servizi finanziari, amministrativi e logistici.

Sono confermate le misure di sicurezza già in essere precedentemente, in particolare:
- distanza minima di sicurezza tra gli operatori
- nuove disposizioni per l'accesso agli spogliatoi e alle mense
- utilizzo di dispositivi individuali di protezione
nonché tutte le azioni di prevenzione previste dal nostro Protocollo aziendale, costantemente aggiornato, per la sicurezza e il contenimento del contagio.